Interior Design

AIR B N’ P, un piccolo rifugio nel cuore di Budapest

Sono sempre rimasta affascinata dai piccoli spazi che racchiudono in sè grandi potenzialità, quelli che passeggiando distrattamente per i corridoi delle esposizioni del nostro fidato ed amato fornitore svedese ti ritrovi ogni volta ad ammirare arrovellandoti su come siano riusciti a far entrare tutto in così poco spazio.

E’ il caso del progetto di interior design dell’appartamento AIR B N’ P di Budapest per gli utenti Airbnb , di appena 30 mq realizzato dal team dello studio ungherese POSITION Collective e ideato per una coppia di viaggiatori che non vogliono rinunciare ad un soggiorno con stile.

I was always fascinated by the small spaces which have at great potential, those strolling casually through the halls of the exposures of our trusty and beloved Swedish provider, every time you find yourself admiring how they designed little spaces.

Is the case of the project of interior design of the apartment AIR BN’ P in Budapest for Airbnb users of just 30 square meters made by the Hungarian study team POSITION Collective and designed for a couple of travelers who don’t want to give up a room with style.

web_5 web_6

web_4

L’ambiente è principalmente costituito da una struttura polifunzionale realizzata in compensato, che comprende la “zona notte” e la cucina, ed un pannello che riveste l’intera parete, completamente personalizzabile grazie ad un gioco di perni intercambiabili. Ciò che mi ha colpita di più è l’utilizzo del compensato, un materiale solitamente snobbato, che tuttavia  in questo contesto risulta assolutamente azzeccato, donando un senso di leggerezza e assoluta armonia.

The environment is composed primarily of a polyfunctional structure made of plywood, which includes the “sleeping area” and the kitchen, and a panel that covers the entire wall, fully customizable thanks to a system of interchangeable pins game. What has struck me most is the use of plywood, a material usually snubbed, however, that in this context is absolutely spot-on, giving a sense of lightness and absolute harmony.

web_22 web_31

web_8 web_7

Il progetto risale al 2015, ma cercando ispirazioni fresche e primaverili, mi sono imbattuta nuovamente in questo progetto che tempo fa mi aveva colpita sia per la gamma di colori che per il senso di vivibilità paradossale visto lo spazio a disposizione, che non ho potuto fare a meno di condividerlo.

Se siete interessati a curiosare tra altri progetti dello studio li trovate qui.

The project dates back to 2015, but looking fresh and spring inspiration, I came back in this project that long ago had struck me is the range of colors that the paradoxical sense of livability seen the space available, I could not do less than share it.

If you are interested in to browse among other projects of the study can be found here.

Location: Budapest/ Hungary

Photo credit: Balázs Glódi


Follow my blog with Bloglovin

Related Post